NC Monza vs SD Met

MONZA – Togli alla Pallanuoto Metanopoli il suo portiere e il suo centroboa titolari, e il risultato non cambia. Questo è almeno il verdetto della tredicesima giornata del girone 2 della serie B di pallanuoto. I sandonatesi hanno inflitto un pesante 15 a 3 al Monza, che giocava in casa ma che – al pari ormai di tutte le altre squadre che si scontrano con la corazzata allenata da Celia – ha affrontato la partita senza velleità di vittoria. Troppo grande il divario con una squadra composta in gran parte da ex giocatori di serie A. I punti per la Metanopoli salgono così a 39 raccolti su 39 disponibili, i gol fatti sfondano la soglia dei 200 e le vittorie con meno di 10 reti di scarto sono appena tre su tredici.

Anche sabato 13 aprile mattatore della partita è stato Brambilla, con sei reti fatte (arriva così a quota 70 quest’anno), inseguito dal solito Maccioni, che con quattro gol arriva a 57 reti stagionali, solidamente al secondo posto nella classifica marcatori generale. Gli altri gol arrivano dalle doppiette di Tafuro e Caliogna e dal gol di Rigon. Da segnalare poi l’ottima prestazione tra i pali del giovane secondo portiere, Mellina, che fa un’ottima prestazione e dà grande sicurezza alla squadra, e l’esordio dell’under-17 Montagnini.

L’assenza del boa Palmieri ha costretto il resto della squadra ad avvicendarsi al centro, il che ha reso un po’ più confuso il gioco dei sandonatesi, ma il risultato della partita non è mai stato veramente in discussione. Dopo un primo tempo concluso sul 2 a 0 per gli ospiti, nel secondo quarto Brambilla e Maccioni ne fanno tre a testa e chiudono di fatto la partita. Il terzo quarto si conclude 5 a 2 per la Metanopoli, con le doppiette ancora di Brambilla e poi del mancino Caliogna, e il quarto tempo termina la partita così com’era cominciata: con un due a zero per i sandonatesi.

In vista di ospitare la Pallanuoto Como dopo la sosta pasquale, è importante che i ragazzi della Metanopoli non perdano la concentrazione. Il primo posto nel campionato a punteggio pieno sarà anche un obiettivo che a questo punto può sembrare scontato, ma non commettere leggerezze e dimostrarsi squadra fino in fondo sarà la pietra angolare per qualsiasi futuro voglia costruire questo gruppo straordinario.

N.C. MONZA 3 – S.D. METANOPOLI 15

(0-2, 1-6, 2-5, 0-2)

Nuoto Club Monza: Costa, Bommartini, Nava, Pinca, Borchin, Bolzoni, Mazza 2, Giorgetti, Catalano, Montrasio, Celli 1, Pozzi, Pinca, Squintani

S.D: Metanopoli: Mellina, Tafuro 2, Brambilla A. 6, Rigon 1, De Campo, Bizzarri, Guenna, Montagnini, Maccioni 4, Ottazzi, Spigno, A. Caliognia 2, Guzzetti

I commenti sono chiusi